ItalianoGermanEnglishFrance
HOME MANIFESTAZIONI AMBIENTE TRADIZIONI AGRICOLTURA TEMPO LIBERO LINK RICETTIVITA'
designdesigndesign
design

foglia.gif
Rovere d'Oro

design
designdesigndesign
design
Statistiche
designdesign
designdesign
designdesigndesign
design
design
San Bartolomeo al Mare nel Golfo di Diana
designdesign
design

L’antico centro di S. Bartolomeo al Mare non si sviluppò lungo la costa, bensì nell’immediato entroterra, intorno alla parrocchiale e all’oratorio di S. Michele.
Il moderno abitato si è formato solo successivamente vicino al mare durante gli anni del boom economico, in aree non adatte alla coltivazione. Il risultato è un centro urbano moderno che sa offrire un piacevole equilibrio tra edificato ed aree verdi.

La chiesa, ricostruita dopo il terremoto del 1887, conserva ancora il campanile medievale, un portale in ardesia datato 1606 e all’interno alcune opere, fra cui il polittico di S. Bartolomeo (1562), opera dei de’ Rossi.
San Bartolomeo al Mare ha solo novecento metri di litorale ed ha saputo realizzare una delle passeggiate più piacevoli della Riviera dei Fiori: lontano dal traffico, offre notevoli occasioni per il passeggio e molte aree dedicate ai bambini.

Punto panoramico nel verde è la pineta Quaglia che si stende sulle prime colline e dalla quale si gode un ampio panorama sul Golfo; nel vicino ed accogliente borgo di Poiolo troviamo la chiesetta di Sant’Anna. Altro piccolo gioiello, importante anche dal punto di vista religioso, è il raccolto borgo della Rovere, dove ha sede l’omonimo Santuario dedicato a Nostra Signora, antico centro di pellegrinaggio sorto nel cuore di quello che un tempo fu un rigoglioso bosco di roveri (Lucus Bormani).


San Bartolomeo al Mare ha, inaspettatamente, la più ampia superficie olivicola del comprensorio e basa la sua economia oltre che sul turismo, sulle coltivazioni di fiori ed ortaggi in serra. Tra le coltivazioni tipiche si può senz’altro segnalare il tipico e gustoso pomodoro cuore di bue.



Comune di San Bartolomeo al Mare
Via Settembre, 1 - 18016 S. Bartolomeo al Mare - - Tel 0183 40921 www.comune.sanbartolomeoalmare.im.it
Ufficio IAT
P.za XXV Aprile, 1 - 18016 San Bartolomeo al Mare - Tel 0183 400200 Fax 0183 403 050
[email protected]
design
designdesigndesign
design
design
Manifestazioni
designdesign
design


Premio “Rovere d’Oro”: giunto alla sua XX edizione, il concorso internazionale di esecuzione strumentale e vocale per giovani artisti è ormai tra i più importanti e prestigiosi in Europa e nel mondo; l’anno 2002 ha visto protagonisti più di 500 concorrenti provenienti da ben 22 nazioni diverse, suddivisi in “Giovani Talenti” e “Premio Rovere d’Oro”. Un riconoscimento sempre più ambito dai giovani studenti di musica, e assegnato ogni anno a luglio durante i concerti serali di premiazione, nella suggestiva cornice di Piazza della Madonna della Rovere.

Rassegna Concertistica “Rovere d’Oro”: ad agosto, vede riunirsi accanto ai vincitori del concorso, anche artisti di fama internazionale che si esibiscono sul suggestivo sagrato della Madonna della Rovere.
 

Festival M&T Musica e Teatro: nel cuore dell’estate, un felice connubio tra sperimentazioni teatrali, canzone d’autore, cultura popolare e suggestioni etniche, per un festival che vuole soprattutto essere uno scambio fra popoli e tradizioni diverse, affinché non si perdano quelle che sono le comuni radici dell’uomo; i diversi appuntamenti della rassegna sono dislocati in vari punti del territorio comunale. Gianmaria Testa, Riccardo Tesi, Tonino Conte, Daniele Sepe, Moni Ovadia sono alcuni degli artisti che si sono esibiti.

Arti e Sapori della Rovere: Una tradizione centenaria, la Fiera della Candelora, ha dato origine ad un piccolo salone del gusto. Un’occasione unica per assaggiare specialità alimentari provenienti da tutta Italia. Nei dintorni del Santuario, si tiene inoltre la tradizionale fiera.

Saggi e Assaggi: lezioni di cucina del ponente ligure è il sottotitolo di questa manifestazione, che vede riuniti alcuni tra i migliori cuochi per spiegare la loro interpretazione delle ricette regionali più famose.

Festa del vento: il primo week-end di settembre appuntamento per tutti i bambini con laboratori per la costruzione di aquiloni, prove di volo e tutto ciò che sta in cielo.

 

design
designdesigndesign
design
info@golfodidiana.itFranceGermanEnglishItalianoEnit ItaliaRiviera LigureRiviera dei FioriTop